Crea sito

I Musei della Valle Intelvi

La Valle Intelvi, situata tra i monti comaschi, unisce il Lago di Como con quello di Lugano, lungo un territorio che si estende tra i paesi di Argegno e Lanzo. E’ composta da 15 borghi. In Valle Intelvi sono numerose le proposte di svago, tutte a contatto con un paesaggio ricco di fascino: per saperne di più, visita il sito della Valle Intelvi Turismo !

Qui di seguito verranno indicate le proposte artistiche e culturali: la Valle Intelvi è popolata da piccoli gioielli museali che ne raccontano la storia, alcuni dei quali portano avanti percorsi condivisi.

 


__________________________________________

Casa della Maschera e Sentiero delle Espressioni

Gli artisti dell’Associazione la M.A.S.C.H.E.R.A. con il loro lavoro hanno dato vita a numerose sculture dagli aspetti più disparati. Visto il successo riscosso nel 2014, gli organizzatori decidono di continuare ed ogni anno stabiliscono un nuovo tema al quale gli artisti devono ispirarsi; il sentiero inizia così a prendere vita con la rappresentazione delle “Espressioni” (da qui il nome attribuitogli).

Per raggiungere il sentiero da Schignano seguire le indicazioni fino alla frazione di Posa, posteggiate e procedete quindi a piedi seguendo i cartelli (“Sentiero delle Espressioni”) in direzione dell’Alpe Nava (15-20 minuti in salita). Qui inizia il vero e proprio Sentiero delle Espressioni con le prime sculture intagliate nel legno (maggiori informazioni su: www.valleintelviturismo.it).

La Casa della Maschera, invece, contiene le maschere storiche del noto Carnevale di Schignano ed è visibile anche dall’esterno all’indirizzo indicato. Per una visita all’interno è necessario contattare l’Associazione la M.A.S.C.H.E.R.A. al seguente indirizzo e-mail: info@lamascheraschignano.it
 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA: www.lamascheraschignano.it

Indirizzo: via Giobbi 46, 22022 Schigano (CO)

 

 


__________________________________________

Museo dello Stucco e della Scagliola Intelvese


Il piccolo Museo dello Stucco e della Scagliola Intelvese di Cerano d'Intelvi (Como), unico nel suo genere nel territorio lombardo e dell'antica Diocesi di Como, documenta e presenta la storia della tradizione artistica e religiosa legata alla decorazione dello stucco e dei paliotti in scagliola intelvese. Il Museo si relaziona con realtà locali per conferenze, visite guidate, convegni, e realizza mostre sul tema dell'arte sacra e della scagliola in particolare. Scopo principale del Museo è promuovere il patrimonio e la conoscenza delle chiese locali e del territorio compreso tra il Lario e il Ceresio.


INFO E PRENOTAZIONI:


Tel. +39 333 1223598 / +39 348 7930214
e–mail: museo.scagliolaintelvese@gmail.com


Esposizioni nei mesi di luglio e agosto: sabato e festivi dalle ore 15,30 alle ore 18,00
Ingresso gratuito. Visite guidate per piccoli gruppi su prenotazione da maggio ad ottobre. 

 
Indirizzo: via Garibaldi 1, 22020 Cerano d'Intelvi

 

 


__________________________________________

Museo del Latte

Il Museo del Latte è stato realizzato nella “Latteria di Cerano” con scopi espositivi e didattici, per valorizzare le risorse agricole e il patrimonio locale dei prodotti tipici, della tradizione e della cultura locale. Nel Museo del Latte si raccolgono e custodiscono le tradizioni tecnologiche ed etnografiche della lavorazione del latte in Valle d’Intelvi.

La gran parte degli strumenti esposti sono gli stessi utilizzati dagli antichi Maestri Casari nelle latterie di Veglio e di Cerano, opportunamente sistemati e restaurati, come i "brentél" o i "bidùn" che servivano per trasportare il latte dalle stalle dei soci alla latteria o le zangole per la lavorazione del burro.

INFO E PRENOTAZIONI: 

Indirizzo: via Monte San Zeno 3, 22020 Cerano d'Intelvi (CO)

tel. 031 817110 - Municipio di Cerano

cell. 391 4630872

e-mail: comcerano@mclink.it
web: www.comune.ceranodintelvi.co.it

 

 

 

__________________________________________

Piccolo Museo del Contrabbando e della Guardia di Finanza "Sfrusadùu" e "Burlanda"

Inaugurato nel 2002, il Piccolo Museo della Guardia di Finanza e del Contrabbando" a Erbonne, frazione di Centro Valle Intelvi, è stato fortemente voluto dall'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia Sezione "Alceo Salvini" per ridare alla Valle Intelvi una testimonianza viva di un suo momento di storia importante.

Allestito in una ex casermetta della Guardia di Finanza, chiusa nel 1977, raccoglie, grazie alla collaborazione dei contrabbandieri di allora, della Guardia di confine svizzera, dei finanzieri e dei privati, i cimeli e gli oggetti che hanno contrassegnato l'epoca del contrabbando lungo il confine tra Italia e Svizzera.

Il Museo è visitabile solo dall'esterno o su richiesta.

INFORMAZIONI:

Indirizzo: Centro Valle Intelvi, località Erbonne (CO)

Stefano Agnese (Associazione Nazionale Finanzieri Italiani - Sezione "Alceo Salvini") - tel. 333 23 84 179

 

 

 

__________________________________________

Museo Piero Gauli

Il Museo Piero Gauli è stato inaugurato nel 2003. Esso conserva le opere donate da Piero Gauli, tra i maggiori artisti contemporanei, all’ex comune di Ramponio Verna. Degni di particolare attenzione sono i dipinti del ciclo Re Fame che si ispirano al dramma di L.N. Andreev. Altre opere raffigurano la “storia e la vita dell’artigliere alpino sottotenente Piero Gauli”, una testimonianza storica della sua esperienza sul fronte del Don; o i Disegni Verdi realizzati con tratti netti e decisi durante la terribile detenzione in un campo di prigionia polacco. Nel Museo sono anche presenti splendide ceramiche del periodo umbro e romano. 

Questa scelta rende comprensibile la volontà dell'artista di mettere in sequenza gli avvenimenti della sua vita affidando la propria biografia alle opere esposte.

INFORMAZIONI:

Indirizzo: Comune di Alta Valle Intelvi, frazione di Verna, piazza Solari

Apertura: Mese di Agosto e per altri periodi su richiesta

Contatti: (Sig.ra Donata Volpi) cell. 3394298692 
e-mail: prosindacoramponio@comune.altavalleintelvi.co.it

 

 


__________________________________________

Museo Intelvese dei Fossili

Nella minuta piazzetta del grazioso borgo di Scaria si trova, accanto alla meravigliosa Chiesa di Santa Maria, il Museo Intelvese dei Fossili. Riallestito nel 2015, il Museo propone ai visitatori pannelli didattici che, con spiegazioni semplici e sintetiche, raccontano le principali caratteristiche dei reperti, l'aspetto e lo stile di vita degli animali preistorici fossilizzati. La collezione copre un intervallo temporale compreso tra 500 milioni di anni fa e 36 mila anni fa. Completa la mostra una piccola sezione sui minerali.

INFORMAZIONI:

Indirizzo: Comune di Alta Valle Intelvi, località Scaria d'Intelvi, Piazza Carloni 9 (CO)

Apertura: da giugno a settembre - domenica (10,30-12,00); luglio e agosto anche giovedì (16,30-17,30)

Contatti: cell 338 38 65 709

Facebook - MUSEO INTELVESE DEI FOSSILI

 

 

__________________________________________

Museo Diocesano di Arte Sacra

Il Museo è stato fondato nel 1966 con la finalità di raccogliere e conservare le testimonianze del patrimonio artistico della parrocchia di Scaria e di altri luoghi della Valle Intelvi.

Sono esposte opere rappresentative della plurisecolare emigrazione delle maestranze intelvesi nei centri italiani e della Mitteleuropa.

Il Museo è stato riaperto nel 2015 con una sede espositiva rinnovata che valorizza al meglio la collezione originaria. Disposte all'interno di spazi tematici si possono ammirare opere di particolare pregio come la croce "antelamica", gioiello dell'oreficeria lombarda e le pregevoli statuette lignee di Ercole Ferrata. Completano la collezione i disegni e i dipinti dei fratelli Diego, Francesco e Carlo Innocenzo Carloni oltre ad alcuni affreschi cinquecenteschi provenienti dalla Casa De Allio a Scaria e dalla Chiesa di Santa Maria.

INFORMAZIONI:

Indirizzo: Comune di Alta Valle Intelvi (CO), località Scaria d'Intelvi, Piazza Carloni

Apertura: da aprile a ottobre, venerdì 9.30-12.00 (su prenotazione), sabato 15.00-18.00, domenica 10.30-12-00/15.00-18.00. Altri mesi e per scolaresche/gruppi: su prenotazione

Contatti: Tel (parrocchia di Scaria) 031840241 

Sito web: www.museodiscaria.it

E-mail: associazioneamicimuseo@gmail.com

 

 

__________________________________________

Museo delle Bambole

 

La "Casa delle Bambole" è un Museo privato: Emma Bolla propone al pubblico la sua collezione permanente che si trova in via Vittorio Veneto 21 nel Comune di Ponna Superiore (CO). In questo Museo, che arricchisce l'offerta culturale e turistica intelvese, c'è pressoché tutto il mondo rappresentato in forma di bambola. In tutto ve ne sono oltre trecento, realizzate nei materiali più vari.

Il Museo si trova nello stesso antico edificio di Ponna che ospita un'altra collezione privata aperta su prenotazione, il Museo della casa contadina.

INFORMAZIONI

Apertura: su appuntamento.

Contatti: Indirizzo mail emmabolla1955@libero.it

 

 

__________________________________________